Docenti a confronto

di Eugenio Monaco, pubblicato sul mensile Fogli, n. 377 gennaio 2012, p. 17

Chi è interessato al futuro della scuola e alle narrazioni di esperienze didattiche apprezzerà il libro curato da Tullio De Mauro e Dario Ianes, “Giorni di scuola. Pagine di diario di chi ci crede ancora” (Edizioni Erickson, Trento 2011, pp. 144, euro 15). Vi troverà elementi per osservare da vicino una realtà poco nota: l’esistenza di insegnanti che lavorano ancora con entusiasmo, nonostante tutto. Il testo infatti raccoglie «esperienze e sogni, paure e certezze, emozioni e buone prassi», raccontati con «i toni dell’impegno, della competenza, della passione».

Il libro piace per la freschezza e la spontaneità delle narrazioni, dalle quali emerge l’importanza per un docente di mettersi sempre in discussione.

Certo, i protagonisti di queste pagine sono un po’ speciali: hanno un sito web personale o sono anche scrittori o ricercatori universitari. Ma in fondo ogni educatore ha in sé qualcosa del ricercatore, dello sperimentatore, del divulgatore. Ed è vero anche l’inverso: per scrivere di scuola è utile viverci. Così pensa uno degli autori, Luigi Tuffanelli, docente di lettere della Scuola secondaria di primo grado e un piede all’Università: «Per otto anni ho goduto di un semiesonero. Quando ho dovuto scegliere tra esonero completo dall’insegnamento e ricerca, ho scelto la classe». «Non potevo essere credibile […] se avessi parlato e scritto di didattica avendo scelto di non praticarla più direttamente. La classe è sempre stata il punto di partenza e il punto di ritorno» (p. 88). E poco prima: «Da subito il lavoro di insegnante […] mi è parso un impagabile privilegio: non dipendere praticamente da nessuno, […] poter decidere che cosa fare, quando farlo, come farlo. E, soprattutto, poter sperimentare. Gratis: anzi, pagato».

Considerazioni da leggere ovviamente nel quadro di una cultura della valutazione che (faticosamente) si sta facendo strada nel nostro Paese e che è propria di chi cerca il confronto per migliorarsi.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in scuola e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...